IN EVIDENZA



sospensione attività societarie in seguito al dpcm del 4 marzo relativo all'emergenza COVID-19

Con la presente la Nuova Atletica Lanciano, facendo riferimento al punto (c) e al punto (d, allegato 1 ) del dpcm del 4 marzo relativo all'emergenza COVID-19:
c) sono sospesi altresì gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni, lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d);
ALLEGATO 1 d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro; fa presente che da giovedì 5 marzo 2020, la ASD Nuova Atletica Lanciano, ha sospeso le proprie attività societarie, con la seguente comunicazione:
“A seguito del decreto del 4 marzo, gli impianti sportivi comunali al coperto sono stati chiusi. La pista di atletica leggera (impianto all'aperto) rimane fruibile, ma con gli spogliatoi chiusi e non utilizzabili (compresi palestra e magazzino). Le attività societarie sono sospese fino a diverse disposizioni. Si rimanda alla scelta del singolo atleta la possibilità di recarsi presso l'impianto per lo svolgimento degli allenamenti. In questo caso invitiamo gli atleti a: mantenere la distanza di sicurezza di 1m dagli altri utenti; a non andare agli allenamenti se sofferenti di qualsiasi sintomo influenzale o di raffreddore, o si pensa di essere entrati in contatto con persone provenienti da zone a rischio; indossare dei guanti e portare con sé dei fazzoletti e del sapone. Per tutto ciò che non è qui specificato, far riferimento alle indicazioni del Ministero della Salute rispetto alla gestione dell'emergenza COVID-19”.











 PAGINA dedicata all'Unione Atletica Abruzzo
clicca per andare all